Quanto siamo cambiati nel tempo?

Cambiamento Psicologo RovigoQuanti sono i cambiamenti che abbiamo fatto nel tempo…

Quante sono le cose che abbiamo cambiato e quante quelle che vorremmo cambiare…

Da quelle semplici, legate ad un’abitudine come il fumare o il mangiare, a quelle più complesse che coinvolgono aspetti della nostra personalità.

Gli ostacoli che incontriamo sono molteplici e spesso rallentano il cambiamento desiderato o a volte lo rendono difficile, a rischio di fallimento.

Questa volta parliamo di un particolare tipo di cambiamento: quello legato ad aspetti importanti di personalità.

Praticamente, una volta percorse le 4 fasi del cambiamento, chi ci conosce ci dirà:

“Sei cambiato, non ti riconosco più”.

Il processo psicologico infatti si snoda nel tempo lungo quattro fasi:

Dottor Matteo De Tomi e Gli Incontri per parlare di Ipnosi: ecco dove e quando

dottor Matteo De Tomi

Ipnosi: Gli Incontri del dott. Matteo De Tomi a Rovigo

Ipnosi e gli Incontri del dott. De Tomi. Lo psicoterapeuta Matteo De Tomi, specialista in ipnosi , presso lo studio di Verona a Borgo Roma terrà un ciclo di incontri comprendente varie tematiche, tra cui il tema dell’ipnosi.

ipnosi-rovigo-dottor-matteo-de-tomi

Gli Incontri sull’ipnosi a Rovigo

Cos’è l’ipnosi?

L’American Psychological Association definisce l’ipnosi come una procedura durante la quale uno psicoterapeuta o un medico suggerisce al paziente di sperimentare dei cambiamenti nelle sensazioni, emozioni, pensieri e comportamenti.

I suddetti cambiamenti vengono utilizzati nel trattamento psicoterapico per difficoltà psichiche (ansia, depressione, …) oltre che nel trattamento del dolore e di molti altri problemi psicologici.Oltre a queste problematiche, l’ipnosi viene anche utilizzata per migliorare le prestazioni a livello sportivo.

Perché l’ipnosi?

A differenza di quanto avviene con la maggior parte degli altri approcci alla psicoterapia, attraverso l’ipnosi è possibile lavorare direttamento su ogni tipo di memoria del paziente, in particolare sulla memoria procedurale, quella relativa ai nostri comportamenti abitudinari, definiti come carattere.

 

La coppia: i consigli pratici dello psicoterapeuta Dottor Paolo Ballaben

 

vita-di-coppiaQuesta è la terza puntata di un programma dedicato alla salute e al benessere trasmesso da Radio Kolbe Rovigo sulle frequenze  91.200 sulla tematica della coppia.

In questa puntata vedremo un po’ una serie di piccoli consigli … o di trappole da evitare in un rapporto di coppia.

1) La prima trappola e quella del pensiero del tutto-nulla cioè vedere il nostro compagno o la nostra compagna come colui o colei che fa sempre la cosa sbagliata e non fa mai la cosa giusta.

 

 

Ansia: un efficace esercizio di rilassamento

Ansia: un esercizio di rilassamento e di controllo

Il noto stato di agitazione e apprensione conosciuto come ansia può presentarsi sotto diverse forme: pensieri ossessivi, agitazione, tensione muscolare, cefalea … ecc.

Quando proviamo ansia non viviamo il presente, non ci godiamo il presente, non ci andiamo bene, siamo insofferenti … è necessario quindi abituare il cervello a vivere il presente, il qui ed ora, e il seguente esercizio è stato creato appositamente.

Coppia, cenni storici e consigli pratici

 

relazione-di-coppia-rovigo

Questa è la prima puntata di un programma dedicato alla salute e al benessere

trasmessa da Radio Kolbe Rovigo sulle frequenze  91.200 .

Puntate dove affronteremo le diverse tematiche che appartengono alla storia della famiglia .

Partiremo dalla coppia:

Cosa significa essere coppia,  da cosa dipende una coppia,  che cosa rappresenta l’amore che può nascere tra un uomo e una donna e  quali sono i consigli utili gli errori da evitare nel rapporto di coppia.

I meccanismi dell’ansia

L’ansia e i mammiferi

 

 

Qual è la sintomatologia dell’ansia?

L’ansia si caratterizza da una componente somatica e una componente cognitiva. I sintomi di tipo somatico possono essere: tensione muscolare, facile affaticabilità, tremori. Ulteriori sintomi fisici possono essere gastrointestinali (nausea, gastrite, …) , dermatologici (orticaria, rossore, eccessiva sudorazione), respiratori (sensazione di soffocamento, difficoltà di respirazione), cardiovascolari (tachicardia, ipertensione). A livello cognitivo si ha una difficoltà di concentrazione

Perché questa sintomatologia?

ansia-rovigo-bjpg

Questa sintomatologia serve a noi mammiferi per reagire ad eventi pericolosi. Infatti questi tratti caratteristici dell’ansia preparano il corpo ad affrontare la minaccia.

Per ogni tipo di ansia c’è un protocollo adatto, per questo è utile affidarsi ad uno psicoterapeuta.

Che differenza c’è tra la zebra e l’essere umano?

Noi essere umani abbiamo la capacità di ricordare e di anticipare gli eventi. Superato il pericolo infatti, la zebra torna tranquilla alle sue attività quotidiane, noi, invece, dopo un evento stressante continuiamo a ricordarcelo e a temere che possa accadere un’altra volta.

Per il nostro corpo infatti non c’è molta differenza tra ciò che pensiamo in uno stato emotivo e ciò che accade oggettivamente, per cui il corpo continua a reagire e a produrre sintomi di ansia.

Cosa fare quando si presenta una sintomatologia di ansia?

E’ importante consultare uno specialista che aiuta a capire da dove nasce l’ansia, in quale contesto e quali protocolli sono utili per risolvere la problematica.

Dott. Paolo Ballaben

Psicologo Psicoterapeuta Specialista in Ipnosi Ericksoniana

www.modellidicambiamento.com